Unghie a prova di tigre!

 

unghieLe unghie, come gli occhi e i capelli possono esprimere cattive abitudini, stanchezza, invecchiamento, stress o cattiva alimentazione.
Caratteristiche come durezza, resistenza ed elasticità dell’unghia dipendono dal contenuto di cheratina, cistina, aminoacidi solforati, acido glutammico  queste sostanze insieme a minerali quali il ferro, lo zinco e alcune vitamine come la A, C, B6 sono fondamentali per la consistenza delle unghie. Le unghie che si sfaldano, difatti, potrebbero rispecchiare un errata alimentazione o una dieta troppo rigida!
Le unghie cosi fragini infatti possono essere una conseguenza di eventi traumatici come contatto con sostanze chimiche che possono provocare fratture ed esfoliazione. Basti pensare a come sia importante utilizzare i guanti di gomma specialmente nelle faccende domestiche e nei lavori con cui si entra in contatto con sostanze aggressive. L’abitudine di usare smalti di qualità pessima può peggiorare lo stato di salute delle unghie, facendole apparire più fragili e facili allo sfaldamento: per la rimozione dello smalto, inoltre, si usano dei solventi che disidratano l’unghia, compromettendone ancor di più la robustezza.
Nel caso in cui le unghie che si sfaldano dipendano dalla disidratazione, è opportuno applicare una crema idratante o dell’ olio di mandorle dolci ogni sera prima d’andare a dormire per compensare alla perdita delle sostanze che ne costituiscono la sua struttura. Contro le unghie fragili un rimedio veramente utile è il decotto di equiseto oltre ad integrare l’alimentazione con una buona dose di vitamine e minerali.

Lascia un commento